loading...

BOSCHI: “FINO AL 4 DICEMBRE CAMPAGNA PORTA A PORTA PER IL SI AL REFERENDUM” #IOVOTONO

renzi-referendum23

loading...
Lo ha detto il ministro per le Riforme, Maria Elena Boschi, intervenendo a un incontro organizzato a Lecce dal Comitato “Salento per il Sì”.“Ai nostri compagni di partito ricordiamo che il congresso sarà il prossimo anno e questo non è il momento di giocare alle prove generali, perché il referendum va oltre – ha detto il ministro -. In gioco non c’è il futuro del Partito democratico o del Governo ma dell’Italia per i prossimi trenta anni”.°.°

“Da oggi e fino al 4 dicembre bisogna fare una campagna porta a porta per il referendum”, ha detto Boschi. “Abbiamo una buona squadra in campo per spiegare le ragioni del sì – ha aggiunto – ora, oltre ai politici, devono attivarsi i anche i cittadini.

Bisogna andare comune per comune, casa per casa, nei luoghi di lavoro, cercare di convincere ogni persona che si conosce senza lasciarne una”.

“Non dobbiamo fare come i cittadini del Regno Unito – ha continuato Boschi – che il giorno dopo il referendum hanno capito cosa avrebbero dovuto fare. Negli ultimi decenni abbiamo perso tante opportunità per creare un paese più semplice e questa invece è la volta buona.

Non votare la riforma significa solo rimandarla ancora, fidandosi di gruppi che non hanno una proposta alternativa, come una parte della Sinistra, i Cinque Stelle e Forza Italia e che difficilmente riuscirebbero a trovare un accordo per proporre un progetto alternativo”.

 
 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *