loading...

I 35 euro? Il Governo: “Agli italiani no, ai clandestini sì”

DUE PESI, DUE MISURE

loading...

I 35 euro? Il Governo: “Agli italiani no, ai clandestini sì”

Bocciata, alla Camera, la proposta del Sindaco di Telgate, Fabrizio Sala, che voleva riservare lo stesso trattamento economico ai suoi concittadini

 

1477765105373-jpg-i_35_euro__il_governo___agli_italiani_no__ai_clandestini_si_

Lo scorso 10 maggio la Lega aveva presentato al Senato una mozione, rivolta a coloro che sono stati colpiti dalla crisi economica, nata dalla proposta che aveva rivolto il Sindaco di Telgate, Fabrizio Sala, ai suoi concittadini consistente nel richiedere “lo stesso trattamento economico dei 35€ giornalieri riservato a tutte le persone richiedenti lo status di profugo“. Lo scorso mercoledì la mozione è stata discussa alla Camera dei Deputati ed è stata respinta con vigore dal governo con 277 voti contrari su 294 votanti.

Massimiliano Fedriga, Capogruppo Lega Nord-Noi con Salvini alla Camera, ha commentato così la vicenda: “È una vergogna come questo governo continui ad ignorare la situazione reale e drammatica del paese. Il governo dimostra di essere con i cittadini solamente a parole e mai con i fatti. Invece di destinare parte delle risorse previste per l’accoglienza degli immigrati a questi comuni in difficoltà, il governo ha preferito ancora una volta gli stranieri agli italiani“.

 

Fonte: ilpopulista.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *