loading...

Immigrati in cambio ​del sì ai conti falsi

Il baratto orribile di Renzi: la Ue alla fine ci approverà i conti falsi, noi continueremo ad accogliere gli immigrati

loading...

 

1467717094-lapresse-20160627113558-19724567

 

Adesso forse abbiamo capito ciò che ai più appariva incomprensibile, e non da ieri.

Perché ci stiamo caricando di migliaia di immigrati al giorno senza opporre alcuna resistenza, senza mettere in atto alcuna contromossa degna di questo nome? È vero, c’è il problema degli ingressi via mare difficilmente arginabili, della mancanza di interlocutori affidabili nel caos che regna sulle coste africane trampolino di lancio dei disperati. Ma tutto questo non basta a giustificare l’aumento esponenziale del fenomeno, come se una manina agevolasse o comunque non si opponesse all’invasione creando così un gigantesco problema umanitario sovrannazionale da usare per altri fini.

E veniamo all’oggi. Renzi ha un problema enorme, che non sono gli immigrati ma i conti. Quelli che ha presentato all’Europa sono palesemente falsi, da qualsiasi parte li giri non starebbero in piedi se non aumentando le tasse, tagliando la spesa pubblica con la scure. Facendo insomma una manovra lacrime e sangue incompatibile con un consenso elettorale. L’Europa, viceversa, ha una coda di paglia gigantesca sul problema immigrati: se l’Italia dovesse cambiare linea e dare un giro di vite all’accoglienza sarebbero guai per tutti, e guai davvero grossi, sia sociali che politici. Sta di fatto che quello che si sta profilando tra il governo Renzi e la Commissione europea è un baratto: loro alla fine ci approveranno i conti falsi, noi ci terremo, e continueremo ad accogliere, gli immigrati.

Se lo scambio sia stato premeditato od organizzato in corsa non lo sappiamo. La verità è che se Renzi che nelle ultime ore ha reso esplicito il ricatto – la scampa è grazie all’emergenza immigrati. E chi protesta, chi si oppone come può come è successo l’altro giorno con le barricate a Gorino viene fatto passare dal governo, dai politici e dagli opinionisti compiacenti come razzista. Siamo rimasti senza protezione, l’ordine di Renzi e di Alfano è: prima gli immigrati, poi gli italiani, costi quel che costi. Ci stanno facendo invadere, ci stanno portando all’esasperazione perché non sono stati capaci di mettere i conti a posto e sono con le spalle al muro: barattano immigrati con un sì dell’Europa alla manovra, sperando che questo diventi a sua volta un sì al referendum. Ragione in più per dire no.

 

Fonte: ilgiornale.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *