loading...

Le mamme non vogliono i clandestini, il sindaco PD le denuncia

075113655-ff95b54c-21ff-456c-993c-3966b626dbe5

loading...

Riccardo Mortandello, 35 anni, ai suoi concittadini che parlano degli immigranti come possibile problema che potrebbe seminare insicurezza e malattie, risponde a muso duro. Con una diffida e una minaccia di arrivare alla denuncia. Destinatarie della reazione drastica del Sindaco, un gruppo di donne, mamme, preoccupate per l’imminente arrivo “di un centinaio di profughi in paese”. Loro ne hanno parlato fra di loro, quando si incontrano accompagnando i bambini a scuola, hanno rilanciato l’allarme attraverso i gruppi WhatsApp scolastici, ne hanno scritto in mail girate in paese e inviate al sindaco.

Lui però non l’ha presa bene e dopo aver ribadito che: “Accogliere è un dovere”, ha spiegato: “Ho ricevuto la mail della mamma di un ragazzino che si diceva intimorita per l’arrivo di un numero così alto di profughi”, “criticando le varie soluzioni prospettate e dicendo che queste persone sono pericolose per la diffusione di malattie come la Tbc e l’Aids. A quel punto ho risposto chiaramente che diffido la signora dal continuare a parlare di cose che non conosce e che se continuerà sarò pronto a denunciarla per procurato allarme, perché un conto è avere un’opinione e un altro è innescare paure”.

 

Fonte: ilpopulista.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *