loading...

Questa è davvero speciale…Leggetela…

storia-speciale-620x330

loading...

Un giorno un uomo vide una vecchia signora incagliata sul lato della strada, ma anche in quella luce fioca del giorno, poteva vedere che lei aveva bisogno di aiuto. Così si fermò davanti alla sua Mercedes e scese.

Lei stava la in piedi con le gambe tremanti, non si sa se dal freddo o dalla paura che lui le facesse del male.
Anche con il sorriso sul suo volto,si vedeva che era preoccupata. Nessuno si era fermato ad aiutarla. Stava andando a farle del male? Non era sicura; L’uomo sembrava povero e affamato.

Lui poteva vedere che era spaventata, lì fuori al freddo. Lui sapeva come si sentiva. Era quel brivido che solo la paura può mettere in ognuno di noi.
Allora lui le disse: “Sono qui per aiutarla, signora. Perché non aspetta in macchina, dove fa caldo? A proposito, il mio nome è Bryan Anderson. “
Bene, tutto quello che aveva era una gomma a terra, ma per una vecchia signora, che era abbastanza .

Bryan si mise subito al lavoro. Sporcandosi e facendosi del male alle mani, ben presto fu in grado di cambiare la gomma.
Mentre stava stringendo i dadi, la signora abbassò il finestrino e ha cominciato a parlare con lui. Lei gli disse che era da St. Louis ed è era solo di passaggio. Non poteva ringraziarlo abbastanza per essere venuto in suo aiuto.

Bryan sorrise mentre chiudeva il suo portabagagli. La signora gli chiese quanto gli doveva. Qualsiasi importo lei sarebbe stata d’accordo a pagarlo. Ha già immaginato tutte le cose terribili che potevano capitarle se lui non si fosse fermato.
Bryan non ha mai pensato due volte ad essere pagato da lei.

Questo per lui non era un lavoro .Stava solo aiutando qualcuno in difficoltà. Aveva vissuto tutta la sua vita in questo modo, e non gli è mai venuto in mente di agire in qualsiasi altro modo.
Lui le disse che se voleva veramente ripagarlo, la prossima volta che vedeva qualcuno che aveva bisogno di aiuto, avrebbe potuto dare a quella persona l’assistenza di cui aveva bisogno, e Bryan ha aggiunto, “e pensi a me in quel momento.”

Lui ha aspettato che la sua macchina partisse. Era stata una giornata fredda e deprimente, ma si sentiva bene mentre si dirigeva verso casa, scomparendo nel crepuscolo.
A poche miglia lungo la strada la donna vide un piccolo caffè. Si fermò a prendere un boccone da mangiare,prima che lei effettuasse l’ultima tappa del suo viaggio di ritorno.

Era un ristorante di squallido aspetto. All’esterno c’erano due vecchie pompe di benzina . Tutta la scena era sconosciuto a lei. La cameriera è venuta a portarle un asciugamano pulito per asciugarsi i capelli bagnati. Aveva un sorriso dolce, uno che pur essendo in piedi per tutta la giornata non poteva cancellare.

La signora ha notato che la cameriera era di quasi otto mesi in gravidanza, ma non ha mai lasciato la tensione e i dolori cambiare il suo atteggiamento. Allora la vecchia signora si chiese come qualcuno che aveva così poco poteva dare cosi tanto ad un estraneo. Poi si ricordò di Bryan.

Dopo che la signora fini il suo pasto, paga una fattura con $ 100. La cameriera si recò in fretta per ottenere il cambiamo per lei, ma al suo ritorno la vecchia signora era scomparsa. La cameriera si chiese dove la donna sarebbe andata. Poi notò qualcosa di scritto sul tovagliolo.

Aveva le lacrime agli occhi quando ha letto ciò che la signora aveva scritto: “Non mi devi niente. Ho avuto fin troppo per oggi. Qualcuno una volta mi ha aiutato, il modo in cui ti sto aiutando io. Se vuoi veramente darmi indietro il resto, ecco cosa dovi fare: Non lasciare che questa catena di amore finisca con te “.
Sotto il tovagliolo c’erano altre quattro banconote in più da 100 dollari.

Dopo una lunga giornata al lavoro, la ragazza,quella sera quando tornò a casa e si mise a letto, stava pensando al denaro e a quello che la signora aveva scritto. Come potava sapere la signora quanto lei e suo marito ne avevano bisogno?

Con il bambino che stava per arrivare il mese prossimo, tutto diventava più difficile.
Lei sapeva come fosse preoccupata suo marito , e mentre dormiva accanto a lei, lei gli diede un bacio morbido e gli sussurrò con una voce morbida e bassa, “Andrà tutto bene. Ti amo, Bryan Anderson. “
C’è un vecchio detto, “CIÒ CHE VA, TORNA.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *