loading...

Rovista al mercato tra gli scarti. La foto toccante di Lele Mora

1477468117961-jpg-rovista_al_mercato_tra_gli_scarti__la_foto_toccante_di_lele_mora__

loading...

Ogni mattina Lele Mora (nella foto tratta dal video di Corriere.it) arriva con un carico di frutta e verdura per i poveri alla arcidiocesi ortodossa di Aquileia a Milano. A 61 anni Mora sta scontando la sua condanna in affidamento ai servizi sociali, così quasi tutti i giorni, riporta il Corriere della Sera, sale sul pulmino Opel e va all’Ortomercato dove raccoglie le rimanenze che gli regalano i grossisti alla chiusura.

L’ex agente dei vip uscito pulito dal ciclone Vallettopoli del 2007 ma fu arrestato nel 2010 per la bancarotta della Lm e il coinvolgimento nel caso Ruby.

Fu condannato a 6 anni e un mese, 14 li ha passati in carcere, e ora sta scontando in affidamento la pena residua che terminerà a fine 2017. “Porto da mangiare, vestiti, sigarette, aiuti, quello che posso e che riesco a recuperare da aziende che me lo danno gratis. C’è tanta gente generosa”, racconta Mora che vive nella bella casa di un amico vicino alla Stazione Centrale, tutta piena di oggetti e simboli religiosi: “Da ragazzino, a Rovigo, volevo farmi frate. Poi ho studiato dalle Angeline. Sono devoto”.

Prende le pillole contro la depressione per “uscire da quello che è capitato nella mia testa” dopo la “grande umiliazione, più che per me, che sono uno che attutisce, incamera e digerisce, per la mia famiglia. Mia sorella mi disse che avevo rovinato la famiglia, mia figlia si è ammalata”.

Ora lavora nella agenzia di pubblicità del figlio a cui è anche formalmente affidato, ma nel suo futuro non esclude, oltre all’impegno nel sociale, una trasmissione sul filone della nostalgia…

Fonte:liberoquotidiano.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *