loading...

Torino: prende la multa con l’autovelox e tenta di investire quattro vigili urbani

E’ stato arrestato l’uomo che aveva tentato di investire quattro agenti della Municipale torinesi e travolto una postazione Velomatic in corso Settembrini.

loading...

multe-autovelox-300x225

Quattro agenti della Polizia municipale di Torino sono stati costretti a ricorrere alle cure dei medici a seguito di una violenta aggressione avvenuta ieri pomeriggio in corso Settembrini, di fronte la porta 9 dello stabilimento di Mirafiori. Come evidenzia La Stampa, il protagonista della violenza sarebbe un automobilista multato per essere sfrecciato ai 115 all’ora di fronte all’autovelox. Il quarantanovenne, sorpreso a viaggiare a bordo della sua Fiat Multipla a 115 chilometri orari da una pattuglia che stava eseguendo alcuni controlli, accortosi della presenza degli agenti, ha fatto retromarcia per andare a chiedere conferma della sanzione. “Sì, ha superato i limiti di velocità, le arriverà a casa la multa”, gli ha risposto un uomo in divisa. A quel punto, l’uomo non ci ha visto più ed ha cercato di investire i vigili, travolgendo la postazione Velomatic. Una volta sceso dalla vettura, è scoppiata una colluttazione. Gli agenti sono così ricorsi alle cure del pronto soccorso insieme allo stesso automobilista, bloccato. L’uomo è stato arrestato e si trova presso le Camere di sicurezza di un commissariato torinese, in attesa del processo che verrà celebrato con rito direttissimo.
Ma quello di Corso Settembrini non l’unico episodio che ha visto attaccati due agenti della polizia municipale nella giornata di ieri nel capoluogo piemontese. Altri due vigili sono stati infatti aggrediti in corso Giulio Cesare angolo via Cherubini, da un giovane di 29 anni, ubriaco e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, che si sarebbe gettato in mezzo al traffico e preso a pugni le auto in transito. Quando è stato fermato ha reagito prendendosela con gli agenti, prima di essere fermato ed arrestato, tanto che i vigili hanno dovuto farsi medicare in ospedale insieme a un infermiere del 118 intervenuto suo posto.

Fonte: fanpage.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *